Questa settimana parleremo delle fantastiche opere di ricamo su fotografia create da Maurizio Anzeri, un artista unico nel suo genere.
Italiano di Loano (SV) e trapiantato a Londra, Anzeri non si può definire un fotografo bensì un artista: rispolverando vecchie foto ingiallite degli anni '30, '40 e '50, prese nei mercati delle pulci o in qualche scatola dei ricordi, Anzeri dona loro nuova vita ricamandoci sopra delle trame che a tratti stravolgono, o attualizzano, oppure cambiano radicalmente il tema della foto originale.
Spesso le trame originali vengono mutate in soggetti più astratti per mezzo di un lavoro artigianale tipico del panorama femminile, come il ricamo.
Nella sua ultima esposizione in Italia, tenutasi a Torino presso la Luce Gallery, Anzeri ci ha proposto dei lavori di tessitura creati con il materiale che lui ritiene più scultoreo nel corpo umano: i capelli. Il risultato possiamo ammirarlo attraverso queste immagini....

Your comment will be posted after it is approved.


Leave a Reply.