Oggi il ricamo rappresenta uno dei passatempi in voga, non solo in Europa ma anche negli Stati Uniti, dove negli ultimi anni ha conquistato molti adepti. La tecnica a punto croce è molto antica e sembra che provenga dalla Cina passando per la Persia; in Europa le prime tracce risalgono al Medioevo, dove era diffuso nei ceti aristocratici e talvolta nei centri religiosi. A quel tempo nacquero i "segnatoi", che per mezzo dei ricami rappresentavano la vita della giovane ricamatrice. Col passare del tempo si diffuse anche nei ceti popolari, e al tempo delle crociate arrivarono in Europa nuovi temi da disegnare e materiali da usare: molto spesso infatti le dame ricamavano i tappeti riportati dai cavalieri dal Medio Oriente. Nel XVIII secolo nel Nord Europa, soprattutto in Inghilterra, il punto croce era utilizzato per decorare gli accessori femminili, e numerose trame si ritrovavano sugli abiti tipici nei paesi dell'Est e del Medio Oriente.
Oggi il ricamo a punto croce lo possiamo trovare praticamente in tutto il mondo.


Your comment will be posted after it is approved.


Leave a Reply.